Carrello (0)

Dieci Idee per un’Aringa Sciocca

 

E' tempo di quaresima, quindi è tempo d'aringa.
Ti proponiamo dieci sfiziose ricette con i Filetti di Aringa Argentata di Friul Trota

L'Aringa Sciocca si distingue per la delicatezza delle sue carni:
dolci di sale e delicatamente affumicate.
Priva di pelle e lische, è molto meno sapida e affumicata rispetto alle aringhe che si trovano in commercio.

Abbiamo scelto per Te queste dieci ricette, e se ti venisse l'acquolina in bocca
acquistala subito cliccando qui!

 

 

 

Griglia Lista

Imposta Ordine Discendente

1 Prodotto(i)

per pagina

Griglia Lista

Imposta Ordine Discendente

1 Prodotto(i)

per pagina
Risotto mantecato all’Aringa Sciocca, Franciacorta e limeInsalatina di aringa con sedano bianco, cipollotto novello, purè di mele e kren
Risotto con Aringa

Ingredienti (per 4 persone):
250 gr. di riso “vialone nano”
2 filetti di aringa sciocca
3 dl. di Franciacorta
30 gr. di burro
50 gr. di parmigiano reggiano grattugiato
2 lime
Olio extravergine, sale, pepe

Preparare il brodo, portando ad ebollizione in acqua la carota, il sedano e la cipolla tagliati a pezzettoni e lasciar sobbollire per 15 minuti. Grattugiare con una grattugia sottile la buccia dei lime e spremerli, ottenendone il succo. Tagliare i filetti di aringa a fettine sottili. Tostare il riso in una pentola capiente e bagnarlo con il brodo precedentemente preparato, avendo cura che il riso sia sempre coperto. A metà cottura unire il Franciacorta e continuare a cucinarlo, bagnando con brodo vegetale. A fine cottura unire il succo del lime e mantecare il riso con il burro, il formaggio grattugiato ed un filo d’olio extravergine. Regolarne il sapore con sale e pepe. Versare il riso al centro del piatto e disporvi sopra un le fettine di aringa sciocca e la buccia del lime grattugiata. Servire ben caldo.

Insalatina con Aringa Sciocca

Ingredienti (per 4 persone):
3 filetti di aringa sciocca
4 coste di sedano bianco
2 cipollotti novelli
1 mela renetta
Rafano grattugiato q.b.
Sale, pepe
Olio extravergine

Lavare le coste di sedano e tagliarle a fiammifero. Tagliare la parte verde dei cipollotti a rondelle sottili e sbianchirle in acqua leggermente salata addizionata di un po' di bicarbonato. Scolare e raffreddare sotto l’acqua. Unire il cipollotto al sedano e condire con un pizzico di sale, pepe ed olio extravergine d’oliva. Tagliare i filetti di aringa a fettine sottili. Sbucciare la mela e privarla del torsolo. Tagliarla a cubetti e versarla in una terrina. Aggiungere due cucchiai d’acqua ed il succo di mezzo limone, quindi coprire la terrina con della pellicola trasparente e cucinare in microonde per 5 minuti circa. Quando sarà cotta, grattugiare il rafano (a piacere) e frullare il tutto all’interno di un robot. Disporre l’insalatina di sedano e cipollotti al centro del piatto. Posizionare le fettine di aringa e completare con il purè di mele e kren a piccole cucchiaiate. Guarnire con qualche scaglia di rafano grattugiato.

Aringa su crema di peperoni e basilicoBigoli in salsa “sciocca”
Aringa su crema di peperoni

Ingredienti (per 4 persone):
2 filetti di aringa sciocca
1 peperone rosso
½ scalogno
16 foglie di basilico fresco
10 gr. di parmigiano grattugiato
5 gr. di pinoli
Olio extravergine d'oliva

Lavare il peperone e tagliarlo a pezzettoni. Pelare lo scalogno, tritarlo sottilmente e rosolarlo in una padella con un filo d’olio. Unire i peperoni, salare, pepare, coprire e proseguire la cottura, finchè i peperoni risulteranno teneri. Trasferire il tutto in un robot da cucina e frullare, ottenendo una salsa liscia e vellutata. Lavare il basilico, asciugarlo e frullarlo in un mixer con il parmigiano, i pinoli, sale e pepe e l’olio extravergine necessario ad ottenere una salsa semiliquida. Affettare sottilmente l’aringa ed avvolgere le fettine, una dopo l’altra, sul dito indice, ottenendone una sorta di rosellina.Versare le due salse, ai peperoni ed al basilico, al centro del piatto e “tirarle” con uno stuzzicadenti. Disporre su ciascuna salsa una Rosellina di aringa. Guarnire, a piacere, con una julienne di pere mostardate.

Bigoli in salsa

Ingredienti (per 4 persone):
320 gr. di spaghettoni
2 cipolle bianche medie
70 gr. di filetti di aringa
prezzemolo tritato
sale, pepe
olio extravergine


Rosolare le cipolle a fettine sottili in una padella antiaderente con un cucchiaio d’olio, aggiungere un pizzico di sale e lasciarle rosolare. Quando avranno preso colore, coprile con poca acqua e lasciarle brasare, finchè risulteranno tenere. Tagliare l’aringa a cubetti ed aggiungerla alle cipolle.
Lessare i bigoli in abbondante acqua leggermente salata, avendo cura di mantenerne la cottura “al dente”.
Scolarli e versarli nella padella con le cipolle e l’aringa. Unire, se necessario, qualche cucchiaiata dell’acqua di cottura della pasta. Saltare il tutto e mantecare con il prezzemolo, abbondante pepe nero e un filo d’olio extravergine a crudo.
Servire la pasta guarnendola con qualche fogliolina di prezzemolo fritto.

Carpaccio di aringa sciocca e arance, sedano e gherigli di nociAringa, burrata & maggiorana
Carpaccio di Aringa

Ingredienti (per 4 persone):

2 filetti di aringa sciocca
2 arance
2 coste di sedano
8 gherigli di noci
sale e pepe
olio extravergine d’oliva

Affettare sottilmente l’aringa, mantenendo il coltello con la lama obliqua, così da ottenerne delle fettine abbastanza larghe. Pelare le arance “a vivo” e ricavarne gli spicchi. Lavare il sedano, tagliarne le coste a pezzi della lunghezza di 10 centimetri e affettarle a bastoncini sottili. Disporre il sedano, dopo averlo leggermente condito con olio, sale e pepe, al centro del piatto. Disporre sopra il sedano, alternandoli, le fettine di aringa e gli spicchi d’arancia. Condire con un filo d’olio, guarnire con i gherigli di noci sgusciate e servire.

Aringa burrata e maggiorana

Ingredienti (per 4 persone):

2 filetti di aringa sciocca
2 burratine pugliesi da 125 gr.
foglioline di maggiorana fresca
olio extravergine d’oliva


Affettare sottilmente l’aringa, in senso trasversale, ottenendone dei “nastri”.
Aprire la burrata, raccoglierne la stracciatella in un recipiente ed unirvi la “crosta” tritata finemente. Condire il formaggio con olio extravergine e qualche fogliolina di maggiorana tritata.
Disporre la burrata al centro del piatto, dandole forma rettangolare, con l’aiuto di uno stampino. Appoggiare i “nastri” di aringa sulla burrata e profumare con alcune foglioline di maggiorana fresca. Condire con un filo d’olio extravergine e servire.

Carpaccio d'aringa con stracchino, mandorle tostate e polvere di caffèPolenta arrostita con aringa e funghi gialletti

Ingredienti (per 4 persone):

3 filetti di aringa sciocca
120 gr. di stracchino
60 gr. di mandorle affettate
1 cucchiaino di polvere di caffè
sale, pepe
olio extravergine d’oliva

Mantecare lo stracchino con un goccio d’olio extravergine d’oliva.
Tostare in forno a 180°C le mandorle affettate finchè assumeranno colore dorato. Tagliare il filetto di aringa a lamelle molto sottili. Disporre lo stracchino al centro del piatto e livellarlo con il dorso di un cucchiaio. Posizionare sullo stracchino alcune fettine di aringa e le mandorle tostate filettate. Spolverizzare il tutto con polvere di caffè. Condire con un filo d’olio extravergine e guarnire con qualche fogliolina d’erba aromatica.

Aringa Sciocca affumicata con polenta e funghi

Ingredienti (per 4 persone):

2 filetti di aringa sciocca
4 fette di polenta di mais Sponcio
150 gr di funghi gialletti
1 spicchio d’aglio,1 foglia d’alloro
sale, pepe

Lavare più volte i gialletti in acqua tiepida, per eliminare ogni residuo di terra. Cucinare i funghi in un fondo d’olio d’oliva ed uno spicchio d’aglio in camicia, ed una foglia d’alloro, aggiustare di sale e pepe e continuare la cottura finchè si sarà assorbito tutto il liquido sprigionato dai funghi. Con l’aiuto di un coppapasta ricavare dalle fette di polenta 4 dischi ed arrostirli su una piastra o una padella antiaderente. Tagliare i filetti d’aringa a fettine sottili.
Disporre la polenta arrostita al centro del piatto. Posizionare i funghi circolarmente intorno alla polenta. Disporre sopra quest’ultima le fettine di aringa. Guarnire con del porro fritto e servire.

Aringa con patate e porroSashimi di Aringa Sciocca
Aringa con porro e patate

Ingredienti (per 4 persone):

200 gr. di aringa affumicata sciocca
2 patate
1 porro
1 limone
pesto di olive verdi
olio di oliva extravergine

Disponete sul fondo del piatto delle fette di patate lesse alternate con del porro anch’esso lessato e tagliato a fettine. Condite con un’emulsione di olio extravergine d’oliva e limone. Adagiatevi sopra i filetti di aringa sciocca tagliati a Julienne. Accompagnate con un pesto di olive verdi

Sashimi di Aringa

Ingredienti (per 4 persone):

Aringa Sciocca affumicata
rucola
mela verde
olio extravergine d’oliva



Tagliare il filetto di aringa in piccoli rettangoli (4 o 5 a porzione) e adagiarli su un letto di rucola precedentemente creato sul piatto da portata. Grattugiare la mela verde sopra l’aringa e la rucola; infine condire il tutto delicatamente con un filo d’olio.